About

sabato 15 marzo 2014

Imparare il Thailandese-Guida e consigli per il tuo viaggio

Il Thai è una lingua molto affascinante e complessa, ma una volta appresa è utilissima per poter fare diversi viaggi nelle zone orientali senza avere problemi di comunicazione. A prima vista può sembrare una lingua composta da caratteri molto difficili da ricordare, ma esistonodifferenti consigli che possono aiutare nel processo di apprendimento di questa splendida lingua orientale.
Il primo consiglio consiste nell'iscriversi ad un corso, privato o universitario, che tratti il Thai, in cui un docente o un tutor, possano essere in grado di spiegare la grammatica, la pronuncia e di correggere gli errori, per far si che voi possiate migliorare passo passo.
Inoltre, grazie alla loro assistenza, è anche possibile chiarire dubbi inerenti alla pronuncia o alla grammatica che da soli non sarebbero facili da risolvere.

Per imparare bene una lingua è importantissimo utilizzarla spesso, per cui attraverso l'uso di Facebook, Twitter, Msn, Skype e tanti altri social network o programmi di chat istantanea, è possibile avere un amico all'estero che viva in zone in cui si parla il Thai e con cui avviare diverse conversazioni. La conversazione è il fulcro delle esercitazioni relative alla lingua, perché consente di mettere in pratica tutto ciò che si è appreso.

Per migliorare la pronuncia è consigliabile guardare film in Thai con i sottotitoli e ascoltare molte canzoni in questa lingua.  Ascoltare le canzoni, cantarle e tradurre i testi, è un lavoro divertente che consente di arricchire in poco tempo e senza molta fatica il proprio vocabolario.
Per quanto riguarda i film o i programmi tv, sono importanti per migliorare la pronuncia e soprattutto capire i discorsi parlati ad una velocità normale o alquanto elevata.. 
Importantissimo è anche esercitarsi scrivendo spesso i simboli dell'alfabeto e leggere. 
Questi due esercizi, se ripetuti per lungo tempo e per tre o quattro ore al giorno, può portare a grandi progressi e aiuta a tenersi in allenamento soprattutto i giorni in cui i corsi di lingua non sono presenti.
Infine, per affinare del tutto la lingua, si consiglia di fare uno più viaggi recandosi nei luoghi in cui è parlato il Thai così da poter vivere a stretto contatto con coloro che sono nati e cresciuti con questa lingua. Vivere per un po' in questi posti aiuta a migliorare il proprio apprendimento linguistico perché la lingua verrà usata come necessità per poter comunicare e non come materia da studiare.

Nessun commento:

Posta un commento