About

domenica 6 aprile 2014

Come ottenere la patente Thailandese

Per ottenere la patente thailandese ci sono 3 possibilità: 
1) Avere la patente internazionale valida rilasciata in Italia e presentarla alla motorizzazione thailandese la quale rilascerà la patente thai dopo aver superato alcuni test (es: vista, riflessi e allineamento)

2) Avere la patente italiana valida e presentare alla motorizzazione thailandese una copia di questa tradotta in thai da istituti autorizzati (es: l'Ambasciata). Questa traduzione ti permetterà di ottenere la patente thai sempre dopo aver superato alcuni test (es: vista, riflessi e allineamento)


3) Sostenere l'esame della vista, dei riflessi e l'esame teorico e pratico come in italia presso la motorizzazione thailandese... e superarli (l'esame teorico è in inglese oppure thai). La motorizzazione ti fornisce un libricino in inglese da studiare nell'ora precedente l'esame nel quale sono spiegati i regolamenti stradali thailandesi sui quali si riferiscono le domande dell’esame.

Documenti da presentare:
Copia del passaporto, copia del visto (anche se si ha il visto turistico) certificato di domicilio rilasciato dall'ufficio immigrazione.
Certificato medico di buona salute.
Per i punti (1) e (2) servono ovviamente le fotocopie delle rispettive patenti.
PS: Con il visto turistico la patente thailandese é provvisoria ha la durata di un anno, per rinnovarla bisogna ripetere tutti i punti ( 1 ) ( 2) o ( 3).
Per chi invece ha il visto non-immigrant la patente thailandese a validità di un anno, al rinnovo la sua durata sarà di cinque anni.
NB: Se la vostra patente thailandese è più di un anno che è scaduta, non tentate di richiedere il rinnovo perché il personale della motorizzazione vi chiederà di rifare l'esame teorico. Per evitare tutto questo presentarsi con la patente internazionale oppure con la proppia patente italiana tradotta in thailandese e ripetere tutti i punti (1) (2) o (3). 


Fonte Articolo: www.pattayathailandia.org

Nessun commento:

Posta un commento