About

mercoledì 13 maggio 2015

Patente per guidare in Thailandia

Oggi con questo articolo vogliamo chiarire ogni dubbio sulla patente di guida italiana per guidare in thailandia,molti viaggiatori italiani che si recano in Thailandia ci hanno chiesto se la patente italiana di categoria B è valida per poter guidare in Thailandia?La risposta è ASSOLUTAMENTE NO!La patente di guida italiana non è riconociuta e quindi non è valida in Thailandia.Se la vostra intenzione è quella di noleggiare un auto o uno scooter assicuratevi prima di partire di essere in possesso della patente internazionale di guida,che vi permetterà di guidare una categoria specifica di veicoli in riferimento alla categoria della vostra patente italiana.Se non siete in possesso della patente internazionale,potete richiederla presentando la richiesta 
di permesso internazionale di guida agli Uffici periferici del Dipartimento per i Trasporti Terrestri (DTT) compilando l'apposito modello in distribuzione presso gli Uffici stessi. Le modalità per presentare la domanda sono descritte sul sito del Ministero dei trasporti.

N.B Circolare in Thailandia con una semplice patente di guida italiana è come circolare senza patente,quindi per evitare inghippi con la Polizia e multe salate,vi consigliamo di guidare provvisti di patente internazionale di guida.



2 commenti:

  1. Buongiorno, vorrei sapere se anche per guidare un motorino di cilindrata 50cc è necessario avere la patente internazionale.
    Grazie

    RispondiElimina
  2. Beh a Patong e dintorni fermato più volte e anche senza patente, hanno chiuso entrambi gli occhi...

    RispondiElimina